Le scarpe nel settore dell’abbigliamento


Il settore calzaturiero rappresenta uno degli ambiti d’impresa più apprezzati e conosciuti per il nostro Paese, che vanta un considerevole numero di produttori industriali, stilisti emergenti ed artigiani dalle grandi doti artistiche. In Italia esistono infatti otto distretti calzaturieri, concentrati in sette differenti regioni, tra cui Marche, Veneto, Toscana, Campania e Lombardia.

Il mondo della moda e del fashion riservano quindi un posto molto speciale – nell’ambito degli accessori – a scarpe e calzature, specialmente per quanto riguarda il settore donna. Molti dei principali marchi di abbigliamento Made in Italy stanno infatti iniziando a proporre propri modelli di calzature, in virtù di una sempre crescente passione del pubblico per questo insostituibile accessorio di moda.

E’ innanzitutto bene distinguere tra loro i differenti mercati a cui si rivolgono produttori e negozianti:

  1. abbigliamento e accessori di moda per uomo
  2. abbigliamento e accessori di moda per donna
  3. abbigliamento e accessori di moda per bambini (nell’ambito di questo gruppo, si stanno rapidamente differenziando le collezioni destinate a maschietti e femminucce, visto che anche in tenera età ormai le attenzioni e la sensibilità nella scelta di colori, linee e marche sono sempre più sviluppate).

Per ogni gruppo sono poi disponibili decine di modelli e migliaia di marche differenti di scarpe, consentendo a chiunque così di individuare ed acquistare l’articolo più adatto alla propria esigenza di comodità e comfort, stile, materiale, protezione, prestazione, aderenza o altro…

Volendo, possiamo anche distinguere i modelli di calzatura in base alla funzionalità richiesta:

  • scarpe sportive e per lo sport (sneakers, loafers, etc …)
  • scarpe classiche (mocassini, polacchini, ballerine, etc…)
  • scarpe eleganti e da cerimonia (decolleté, stiletto, francesine, etc…)
  • calzature da casa (pantofole, zoccoli, etc…)
  • scarpe da lavoro (di protezione e sicurezza, da giardino, sanitarie, etc…)
  • scarpe ortopediche e correttive

oppure in base all’occasione o alla stagione in cui dovremo indossarle:

  • al proprio matrimonio (da sposo e da sposa)
  • di sera (tronchetti, stivaletti, zeppe, tacchi alti, etc…)
  • per un evento sportivo (scarpini da calcio, scarpette da ballo, calzature da basket, da tennis, etc…)
  • d’inverno (stivali, scarponi e scarponcini, gambali, etc …)
  • d’estate e al mare (sabot, sandali, ciabatte, infradito, etc …)

Tra i materiali più utilizzati per la confezione delle scarpe ci sono in primis la pelle (nelle versioni lucida, naturale e scamosciata), i tessuti naturali e sintetici (come la canapa, la seta, il cotone, la lana, etc…), il legno e la gomma (specialmente per la realizzazione di suola, soletta e tacco).

Esigenze di moda e di coordinamento cromatico o stilistico con il proprio abbigliamento richiedono poi spesso l’ausilio di accessori decorativi anche per le calzature; è quindi abituale l’utilizzo di pizzi, strass, borchie, nastri, fiocchi o quant’altro possa rendere più piacevole e raffinato i modelli di scarpe che intendiamo indossare.

Le tante proposte disponibili in fatto di abbigliamento consentono quindi di scegliere la calzatura più adatta alle esigenze ed al portafoglio; ecco alcune delle più conosciute marche di scarpe italiane: Nero Giardini, Cesare Paciotti, Geox, Fornarina, Hogan, Valleverde, Prada, Gucci, Sergio Rossi, Bruno Bordese  e molte altre.

 

scarpe da sposi e

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


1 + = 2

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Il blog di scarpe che fa vivere la passione italiana per la moda e le calzature. Aggiornatissime fashion-bloggers ti raccontano le tendenze, le collezioni e gli stilisti più glamour per la prossima stagione di moda, come Manolo Blahnik, Christian Louboutin, René Caovilla, Jimmy Choo, Hogan, Gianmarco Lorenzi, Gucci, Dior e molti altri ancora…!