Archivi tag: Scarpe Inglesi

London Fashion week - Febbraio 2012

London Fashion Week: tutti gli eventi di Febbraio 2012

In attesa dell’avvio della settimana della moda milanese, si conclude oggi la London Fashion Week, l’appuntamento del glamour che vede i principali stilisti e designer internazionali impegnati nella presentazione sulle passerelle londinesi delle nuove collezioni disegnati per l’autunno-inverno 2012/2013.

London Fashion week - Febbraio 2012

London Fashion week - Febbraio 2012

Sono molte le novità e i modelli esclusivi che sono stati presentati in questi giorni alla London Fashion Week – e di cui certamente nei prossimi giorni vi daremo un’ampia rassegna – specialmente nell’ambito dell’abbigliamento calzature, uno dei settori della moda su cui da sempre si concentrano le attenzioni delle fashion victims e degli addetti ai lavori.

Ecco quindi una rassegna delle sfilate e degli eventi che dal 17 al 21 Febbraio ha tenuto inchiodata la capitale inglese sulle passerelle di moda:

  • Londra, 17 febbraio 2012:
    • Preen by Thornton Bregazzi
    • Caroline Charles
    • Corrie Nielsen
    • Orla Kiely
    • Bora Aksu
    • Emilia Wickstead
    • Maria Grachvogel
    • Zoe Jordan
    • Felder Felder
    • Jean-Pierre Braganza
    • PPQ
    • Basso & Brooke
    • Jena.Theo
    • Central Saint Martins
    • Willow
  • Londra, 18 febbraio 2012:
    • DAKS
    • Sister by Sibiling
    • Clements Ribeiro
    • Jasper Conran
    • Twenty8Twelve
    • Simone Rocha
    • J. JS Lee
    • Aquascutum
    • Moschino Cheap & Chic
    • House of Holland
    • John Rocha
    • Christopher Raeburn
    • Kinder Aggugini
    • Todd LynnAntipodium
    • Temperley London
    • Eudon Choi
    • Issa London
    • Stella McCartney
  • Londra, 19 febbraio 2012:
    • Margaret Howell
    • Mulberry
    • Nicole Farhi
    • Richard Nicoll
    • Craig Lawrence
    • Marios Schwab
    • J.W.Anderson
    • Thomas Tait
    • Vivienne Westwood Red Label
    • Unique
    • Belstaff
    • Paul Smith
    • Jonathan Saunders
    • Nasir Mazhar
    • Louise Gray
    • Matthew Williamson
    • Acne
  • Londra, 20 febbraio 2012:
    • Peter Pilotto
    • Antonio Berardi
    • Sophie Hulme
    • Pringle of Scotland
    • Christopher Kane
    • Michael van der Ham
    • Erdem
    • Fred Butler
    • Mark Fast
    • Burberry Prorsum
    • Fashion East
    • Giles
    • Osman
    • Christian Blanken
    • McQ Alexander McQueen
  • Londra, 21 febbraio 2012:
    • Mary Katrantzou
    • Peter Jensen
    • David Koma
    • Anya Hindmarch
    • Roksanda Ilincic
    • Holly Fulton
    • Dion Lee
    • Emilio de la Morena
    • Meadham Kirchhoff
    • Ashish
    • Aminaka Wilmont
    • Tata-Naka
    • Ozwald Boateng
    • KTZ

Kurt Geiger e la sua collezione Uomo inverno 2011/12

Se non sapete chi è Kurt Geiger vi consiglio vivamente di clickare il suo negozio on line e dare un occhiata: dovete assolutamente prendere visione e fare la conoscenza di questo designer Inglese che quatto quatto sta influenzando sempre più il panorama calzaturiero.

Non a caso produce già per moltissimi brand Inglesi: Carvela, Nine West, Fashionistas, French Connection, e le sue linee, appunto, KG, Kurt Geiger e Kurt Geiger London (fa anche da concessionario per Church e Ugg!). La sua produzione è fortemente caratterizzata da un design indipendente, molto definito, retro se vogliamo, assolutamente fashion. Vario, di tendenza, ma mai copiato spudoratemente. Famoso per le calzature dai tacchi superbi, ha da poco iniziato a produrre una linea da uomo sotto suo nome, molto ambiziosa e decisamente glam

Presento in primis le meravigliose scarpe in suede o pelle con suola in gomma bianca: potrà la suola seghettata e a contrasto, nonchè la tomaia a brogue, richiamare la collezione estiva 2011 di Prada, ma non perdono di certo originalità! A mio parere molto portabili e bellissime per i giovani in “giacca e cravatta”, per lavoro, che non vogliono scendere al livello della sneaker (orrore!) ma nemmeno rinunciare al piglio scanzonato e sportivo della suola “grip” da campestre ( di certo la proposta, più estrema, di Prada è per pochi) :

Si chiamano Rubin le nuove arrivate, e a guardarle devono essere comodissime! Costano 205£, ovvero 235€ circa.

Ecco la versione in pelle della stessa calzatura:

Passando a qualcosa di più estremo e modaiolo non possiamo non farci vincere dalla forza bruta espressa dal modello Baiku Boot, fortissima espressione calzaturiera nata dalla fusione tra uno stivale modello “anfibio” e  la più classica e pesante brogue. Ne esce un esempio tanto sgraziato al primo sguardo quanto magnetico: suola pesante e cuoio spesso, impunture e fiorature, 8 fori e lacci lunghi, materiali composti. Una scarpa padrona della scena e perfetta per l’uomo che osa abbinare textures differenti e bada ai dettagli. Non poteva che essere un parto inglese questa scarpaccia, che più la su guarda e più la si adora:

Molto bella anche la versione chiara, sebbene meno versatile a causa del colore caldo e chiaro (ma non è detto…;D):

Carino il dettaglio della “patch” sulla punta che sembra riparare uno strappo, meno allettante il prezzo: ben 400£, ovvero 460€ circa, non proprio uno scherzo, un prezzo da grande calzatura artigianale.

 

Sicuramente Kurt Geiger saprà ritagliarsi una sua fetta di mercato anche nel settore maschile, ora che ha aperto i battenti del suo store on line anche a all’Italia e altri paesi. Dobbiamo solo imparare a conoscerlo ;), scarpe così non passan certo inosservate.

A voi la parola,

Momo Il Gomitolo