Sandali Dolce & Gabbana primavera 2012

Le scarpe D&G primavera 2012 propongono originali stampe con foulard


Le scarpe Dolce & Gabbana per la primavera estate 2012 sono davvero originali e creative, come si vede dal modello che vi mostriamo nell’immagine. La collezione di scarpe per la primavera 2012 di questo celebre marchio comprende sandali con tacco, zeppe, ballerine e infradito. Tutti i modelli sono impreziositi da stampe foulard di tendenza, comuni a tutte le scarpe della collezione.

Sandali Dolce & Gabbana primavera 2012

Sandali Dolce & Gabbana primavera 2012

Le zeppe sono tra i modelli più amati d’estate, poichè rappresentano l’unione perfetta tra eleganza e praticità. Le zeppe 2012 proposte da Dolce & Gabbana sono impreziosite dalle originali stampe che vi abbiamo mostrato e sono disponibili in due versioni: una con le fibbie e una con charm color oro.

Tra le scarpe più amate per l’estate ci sono anche i modelli flat, come ballerine e infradito. Le ballerine Dolce & Gabbana sono impreziosite da fiocchetti decorativi e risultano particolarmente eleganti, oltre che pratiche.

Si tratta di una collezione perfetta per festeggiare i vent’anni del marchio D&G ma anche la sua ultima collezione, dal momento che i capi di questa griffe dalla prossima stagione usciranno nella collezione Dolce & Gabbana.

Non perdete tutti i modelli di scarpe realizzati da questa storica griffe per questa stagione, visionabili nel sito ufficiale del marchio Dolce & Gabbana.

Post redatto da Claudia

Claudia Pisanu ha scritto 163 post su questo fashion-blog.

Blogger attivissima nel Web italiano, Claudia è un'autrice sarda appassionata di moda e tendenze, che sa raccontare con rara sensibilità e potente forza comunicativa.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


6 + 7 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>