Pumps Gianbattista Valli primavera 2012

Colori vivaci e stampe pitone per le scarpe Giambattista Valli primavera 2012


La collezione di scarpe per la primavera 2012 di Giambattista Valli potrebbe essere definita un inno al colore, dal momento che comprende decolletes, sandali e zeppe che fanno un largo uso delle tonalità più di tendenza, ad esempio i colori fluo.

Pumps Giambattista Valli primavera 2012

Pumps Giambattista Valli primavera 2012

Le forme dei modelli di decolletes e pumps che fanno parte della collezione di questo marchio sono davvero eleganti e raffinate. I colori ravvivano una collezione in grado di stupire, ad esempio tramite modelli eccentrici come le decolletes che vi mostriamo nell’immagine.

Si tratta di un paio di decolletes bicolore che stanno già spopolando tra le celebrità (tanto da essere state indossate su diversi red carpet). Si caratterizzano per una punta in seta e un tacco da 11 centimetri. Disponibili sul sito Mytheresa, il prezzo è di 485 euro.

La collezione di scarpe Giambattista Valli offre anche eleganti modelli di sandali con tacco stiletto, come quelli con tacco da 12 centimetri, impreziositi da fantasia animalier.

Sono disponibili anche modelli di sandali con punta peep toe, nella versione bicolore bianco e nero, dotati di cinturino e disponibili al costo di 700 euro circa.

Infine, non potevano mancare le scarpe simbolo dell’estate: le zeppe. Valli ci propone dei modelli davvero eccentrici, come quelle in satin nero con tacco da ben 14 centimetri!

Post redatto da Claudia

Claudia Pisanu ha scritto 163 post su questo fashion-blog.

Blogger attivissima nel Web italiano, Claudia è un'autrice sarda appassionata di moda e tendenze, che sa raccontare con rara sensibilità e potente forza comunicativa.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× 8 = 8

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>