Cinderella Shoes - Le scarpe di Cenerentola in chiave contemporanea

Shoe-Addicted | Le scarpe viste con lo sguardo di Michela


Se per curiosità volete fare una prova e chiedere a più di una donna in che modo spenderebbe i propri soldi per una gratificazione personale, potreste rimanere sorpresi. La risposta nella maggior parte dei casi sarà: scarpe. Che siano a stiletto, open toe, ballerine, stivali, sandali, questo accessorio è la passione innata del genere femminile. Dapprima relegate a semplice mezzo per poter camminare, le tendenze nel mondo della calzatura hanno seguito i progressi del mondo femminile all’interno della storia mondiale.

Ora le scarpe parlano della donna che le indossa, diventando sempre di più parte fondamentale nel look che ognuna di noi sceglie per identificarsi. Anzi forse ad oggi le scarpe sono proprio quell’accessorio che fa di ognuna di noi una Donna. Sarà per la scarpetta di Cenerentola, ma ogni volta che una donna indossa un bel paio di scarpe, è come se diventasse un po’ “principessa”.

Cinderella Shoes - Le scarpe di Cenerentola in chiave contemporanea

Le mode nel settore calzaturiero si sono rincorse e ripetute con accenni sempre attuali al momento storico in cui le scarpe venivano riversate nel mercato. Ma solo negli ultimi decenni le scarpe anche nella moda hanno affermato e conquistato il loro posto in prima fila. Un outfit non sarà mai completo senza un paio di scarpe che ne sottolinei la personalità della donna che lo indossa. Ma veniamo a noi.

Oggi i designers di scarpe subiscono un flusso di contaminazioni da molti settori, dall’arredamento, dal cinema, dalla musica e in commercio si possono trovare stili differenti e forme stravaganti. Nomi di designers di scarpe dapprima sconosciuti, sono diventati famosi a livello mondiale anche grazie a serie televisive come Sex and the City. Chi non ha mai sentito o voluto assolutamente avere un paio di Jimmy Choo? O chi non ha visto ultimamente i programmi di real time dedicati alle mille possibilità di vestirsi, nei quali uno dei diktat più ripetuti è quello di avere assolutamente le scarpe adatte ad ogni momento della giornata, senza mai dimenticare il tacco che alleggerisce e slancia la figura?!

Le tendenze attuali aiutano ogni tipo di donna a trovare la scarpa che meglio la rappresenta. Se siete un tipo romantico e vi piace indossare abiti che richiamino sempre prati fioriti primaverili anche in stagioni non proprio caldissime? Allora non accontentatevi di indossare delle scarpe anonime. Puntate alla perfezione e scegliete tra le proposte dell’ultimo momento come lo stivaletto di seta con zeppa e stampe di fiori di Jil Sander, oppure la scarpa suède e seta di L’Autre Chose.

Jil Sander 2012 - Stivaletti in seta con zeppa e tema floreale

Jil Sander 2012 - Stivaletti in seta con zeppa e tema floreale

Siete amanti del lusso e non riuscite a rinunciare a tutto ciò che luccica? Provate il sandalo gioiello di Loriblu, realizzato completamente in pelle di pitone, cinturino staccabile arricchito di diamanti, rubini e diamanti che diventa bracciale. Siete invece delle lavoratrici instancabili ma non per questo volete rinunciare al vostro tocco femminile, pur ostentando uno stile androgino nel vostro outfit? Scegliete tra una francesina di pelle, senza tacco, stringata di Alberto Guardiani oppure la décollettée con fiocco rosso di velluto di Ballin.

Sandali gioiello Loriblu in pelle di pitone

Sandali gioiello Loriblu in pelle di pitone

Qualunque sia il vostro genere o l’occasione d’uso troverete senza alcun sforzo la scarpa che fa per voi, anche semplicemente facendo dapprima una ricerca tramite internet per ridurre al massimo lo spreco di tempo nel cercare il negozio in cui fare shopping.

Post redatto da admin

ha scritto 13 post su questo fashion-blog.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


9 × = 63

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>