Zeppe Fornarina primavera 2012

Fornarina propone tacchi stiletto e stampe orientali sulle scarpe primavera 2012


Fornarina è una griffe molto amata dalle fashion victim e ogni anno ci sa proporre una collezione di scarpe di tendenza e originali, che di certo non fanno passare inosservate. Anche la collezione scarpe primavera 2012 non ci delude e propone una serie di modelli che seguono tutti i trend della prossima stagione e aggiungono degli elementi originali, come ad esempio l’utilizzo delle stampe di ispirazione orientale.

Zeppe Fornarina primavera 2012

Zeppe Fornarina primavera 2012

E così ecco le decolletes Fornarina, i cui tacchi superano nella maggior parte dei casi i 12 centimetri, dotate di maxi plateaux davvero caratteristici. Ampio spazio anche alle zeppe, come il modello che vi mostriamo nell’immagine, uno dei tipi di scarpe più amati e che ritorna in voga ogni estate. Le maxi zeppe Fornarina per la primavera 2012 si chiamano Fancy e presentano stampe a fiori in stile orientale, come gli altri modelli della collezione di questa griffe.

In alcuni modelli la zeppa è rivestita con lo stesso tessuto della tomaia e il risultato è un effetto estetico davvero unico come potete vedere dalla foto. Vista l’altezza, le zeppe Fornarina sono anche dotate di cinturino alla caviglia, in modo da renderle più stabili e pratiche. Infine, stampe simili sono presenti sulle ballerine Fornarina, impreziosite anche da fiocchetti sulla punta e bottone centrale.

Post redatto da Claudia

Claudia Pisanu ha scritto 163 post su questo fashion-blog.

Blogger attivissima nel Web italiano, Claudia è un'autrice sarda appassionata di moda e tendenze, che sa raccontare con rara sensibilità e potente forza comunicativa.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× 2 = 10

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>