John Galliano arrestato e sospeso da Christian Dior

Dior sospende John Galliano, arrestato ubriaco a Parigi


Christian Dior ha sospeso oggi John Galliano, il celebre stilista alla guida della Maison Dior come direttore creativo, arrestato ieri a Parigi durante una serata piuttosto movimentata che lo ha visto protagonista -questa volta – negativo.

John Galliano arrestato e sospeso da Christian Dior

John Galliano arrestato e sospeso da Christian Dior

A pochi giorni dalla settimana di moda Paris Fashion (dove è in programma la presentazione della nuova collezione Christian Dior realizzata in queste settimane proprio da lui) John Galliano ha fatto parlare di sé tutto l’ambiente della moda a causa di una serie di intemperanze e comportamenti violenti che lo hanno portato all’arresto da parte della gendarmerie parigina.

L’agenzia di stampa France Info dichiara infatti che lo stilista John Galliano, in evidente stato di ubriachezza, avrebbe rivolto pesanti insulti di carattere antisemita contro una coppia cliente di un locale, dopo un breve diverbio verbale.

Il proprietario di LVMH Bernard Arnault, che spesso aveva già mostrato evidenti incompatibilità con il creativo, ha così deciso per la sua sospensione, in attesa di maggiori dettagli su cosa sia successo e di capire come John Galliano intenda rimediare.

Post redatto da FashionBuzzer

ha scritto 193 post su questo fashion-blog.

Una passione per le scarpe, la moda ed il mondo di Internet che parte da lontano, e che si concilia alla perfezione con l'attività di fashion-blogger. Contribuisco allo sviluppo di questo blog dal giorno della sua creazione, con interventi redazionali sulle ultime tendenze di moda ed un modesto supporto di carattere tecnico.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


4 × 5 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>