Lo stivale fa vivere lo stile country anche in città


stivaliLo stivale non è da considerarsi una vera e propria calzatura in quanto, a differenza delle scarpe tradizionali, la tomaia ricopre completamente la caviglia, solitamente fino a poco sotto il ginocchio (per gli stivali) oppure a metà polpaccio (per gli stivaletti).

Esistono tuttavia delle versioni di stivali da donna molto alti - e particolarmente appariscenti – che ricoprono tutta la gamba fino alla coscia: si tratta solitamente di calzature in pelle morbida e con chiusure zip o a lacci.

stivale

[sti-và-le] s.m.

Tipo di calzatura alta fino al ginocchio e anche oltre, di gomma impermeabile o di cuoio: s. da equitazione, da caccia, da pesca || figg. lo S., la penisola italiana | rompere gli s. a qlcu., nel l. pop., importunarlo |lustrare gli s. a qlcu., lodarlo, adularlo | dei miei s., in senso spreg., di persona o cosa che si ritiene di nessun valore: medico dei miei s.
Citazione: Dizionario Il Corriere

Rimasti appannaggio del pubblico maschile fino ai secoli nostri, gli stivali erano usati dalle donne esclusivamente per cavalcare, almeno fino alla metà del 1800, quando iniziano a diffondersi i primi modelli di stivaletti fino al polpaccio.

Con gli anni ’60 e l’invenzione della minigonna, gli stilisti avvertono la necessità di rendere più affusolate e lunghe le calzature femminili, e decidono così di (ri)lanciare questo modello sviluppando nuove linee delicate nei colori e nelle forme, e aderenti alla gamba.

Può avere un tacco, che a sua volta può essere distinto dal resto della suola o costruito in un unico pezzo. Allo stesso modo, alcuni stivali si chiudono con lacci o con cerniere lampo, altri non hanno una chiusura. Varie tipologie di stivale hanno avuto e hanno una funzione estetica: ad esempio le Dr. Martens sono indossate dagli artisti e dai fan del punk, così come negli anni settanta dagli skinhead. Oggi sono molto comuni nell’abbigliamento femminile occidentale stivali (spesso in pelle) alti fin sotto (e sopra) il ginocchio.
Citazione: Wikipedia

A seconda della funzione che gli stivali devono assolvere (uso sportivo, tecnico o come capo di abbigliamento) e del profilo dell’acquirente (uomo, donna o bambino), la tomaia potrà essere realizzata utilizzando materiali molto differenti, variando tra gomma (anche verniciata), pelle (lucida o scamosciata), pelliccia, cuoio o fibre sintetiche; la suola invece è in gomma dura o cuoio, con battistrada e tacco piuttosto alto, a seconda dei modelli e delle marche.


Tra tanti i modelli e marchi esistenti, gli stivali e gli stivaletti da donna sono certamente quelli con la più ampia varietà di forme, colori, materiali e fantasie disponibili: si va dai classici stivali per la pioggia (in gomma o pelle waterproof), a quelli alti sopra il ginocchio, passando per i modelli con tacco (a spillo in qualche caso), quelli anfibi (modello militare), da equitazione (sempre più di moda “cavallerizza” e non soltanto utilizzati come scarpe sportive), gli stivali zeppa, elasticizzati, fino ai modelli di stivali texani in stile cowboy (come i mitici Camperos).

stivaliPer uso sportivo – oltre agli stivali da equitazione – si segnalano gli stivali da caccia e gli stivali da pesca, altissimi e in gomma dura, naturalmente molto più richiesti nei negozi di scarpe da uomo. Invece tra le firme più richieste nei negozi di abbigliamento ci sono le collezioni proposte da Camperos, Fornarina, Geox, Prada, Sendra, Superga, Cesare Paciotti, NeroGiardini, Buttero, Golden Goose, Mukluk, Moma, Colors of California, Calzedonia, Regina Regis, Vic Matié, Fasciani, Lea Foscati, Oxs, Maresca e tanti altri …

I prezzi degli stivali sono estremamente variabili in funzione della marca e del modello, dei materiali utilizzati per la tomaia e per le decorazioni: gli stivali in gomma sono solitamente meno cari, mentre le versioni più particolari – come gli stivali in pelle pitonati o di coccodrillo, oppure quelli decorati con borchie, lacci o brillanti, ad esempio – possono avere prezzi anche particolarmente sostenuti.

Naturalmente la scelta del negozio di stivali può influire in maniera qualche volta determinante sul prezzo finale; una soluzione può essere quella di recarsi in uno degli outlet calzature sparsi sul territorio italiano, oppure consultare le tante offerte disponibili online per stivali e stivaletti.

 

 

I migliori modelli di stivale di cui vi abbiamo parlato:

Ankle boots e stivali Christian Louboutin ai 2013


Per la stagione autunno inverno 2012 2013, Christian Louboutin propone un gran numero di modelli originali di ankle boots e stivali Scopriamo tutte le scarpe più originali realizzate da questo affermato designer per il prossimo inverno. Continue reading

Sandali, ankle boot e stivali per la linea B by Brian Atwood

La nuova collezione B by Brian Atwood propone un gran numero di modelli di scarpe eleganti realizzate da questo famoso stilista. Tra le scarpe più interessanti ci sono sandali, stivali da donna e ankle boot. Continue reading

Colori briosi per i Mini Baley Button di UGG Australia

UGG Australia ha proposto per questo inverno 2013 un modello icona, il Mini Baley Button, realizzato in sheepskin, in colori audaci come il rosa e il blu. Continue reading

Tutti gli stivali da uomo recensiti
Tutti gli stivali da donna recensiti
Tutti gli stivaletti da donna recensiti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− 2 = 5

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Il blog di scarpe che fa vivere la passione italiana per la moda e le calzature. Aggiornatissime fashion-bloggers ti raccontano le tendenze, le collezioni e gli stilisti più glamour per la prossima stagione di moda, come Manolo Blahnik, Christian Louboutin, René Caovilla, Jimmy Choo, Hogan, Gianmarco Lorenzi, Gucci, Dior e molti altri ancora…!